Filastrocche del matto mattone. Quando le parole giocano

Filastrocche del matto mattone. Quando le parole giocano Titolo: Filastrocche del matto mattone. Quando le parole giocano
Autore: Sebastiano Zanetello
Traduttore:
Editore: Sarnus
Anno edizione: 2012
Pagine: 64 p., ill.
EAN: 9788856301144

Perché il fegato si rode? Perché non ha una rima! Ma siamo proprio sicuri? La risposta è una delle sorprese di questo libro, che fa giocare le parole, con le loro regole e le loro eccezioni (come i diminutivi veri e falsi: gattini e canini), mettendole in relazione sul doppio binario del suono e del significato (L’unghia che mangi / tu senza posa / è rósa e ròsa) e lavorando sui doppi sensi (Del tabacco da starnuto? / Non lo scarto e lo rifiuto. / Un regalo nell’incarto? / Non rifiuto ma lo scarto.). Sono nate per divertimento e vogliono divertire, ma possono essere usate anche a scopo didattico, e brevi introduzioni ne spiegano, in maniera semplice, gli aspetti tecnici: che cos’è una rima, veri e falsi diminutivi e accrescitivi, omofoni omografi e omonimi, allitterazioni e cacofonie, tranelli ed errori ortografici. Ma l’obiettivo fondamentale è un altro: educare i bambini ad apprezzare il piacere del suono e del ritmo, della ricchezza e della complessità della lingua. Età di lettura: da 8 anni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *