Il tempo degli addii

Il tempo degli addii Titolo: Il tempo degli addii
Autore: Jacques Derrida
Traduttore: S. Soresi
Editore: Mimesis
Anno edizione: 2006
Pagine: 81 p.
EAN: 9788884834331

L’avvenire ha dunque una storia? Con questa domanda si apre lo scritto “Il tempo degli addii” di Jacques Derrida, pensato come introduzione all’importante testo su Hegel di Catherine Malabou “L’a venir de Hegel”, poi sviluppatosi fino ad assumere una sua autonomia. Il filosofo francese in questo testo affronta, attraverso una sorta di resa dei conti filosofica con Hegel, alcune tematiche fondamentali del pensiero contemporaneo. Nel fitto intreccio di rimandi che caratterizzano la prosa di Derrida è possibile sottolineare la sua ripresa della questione, di grande importanza filosofica, della temporalità come luogo dello scontro fra Heidegger e Hegel. Da questo nucleo di partenza si ramificano le considerazioni sull’addio, sull’abbandono, l’evento e la morte che hanno costituito il leitmotìv del pensiero del filosofo francese recentemente scomparso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *