Interni d’uomo

Interni d'uomo Titolo: Interni d’uomo
Autore: Giuseppe Pellegrino
Traduttore:
Editore: Besa
Anno edizione: 2014
Pagine: 169 p., ill.
EAN: 9788849709810

Nella scrittura di Giuseppe Pellegrino, poesia e prosa poetica diventano una sorta di “tavolo settorio per l’anatomia della psiche” e dipingono sulla pagina quell’affascinante intrico di paure, sogni, incubi, ossessioni e desideri che popola le stanze più segrete di ognuno di noi. Il valore assoluto dell’uomo in quanto persona e il desiderio di aprirsi agli altri scandiscono le tappe fondamentali di quest’immersione negli “Interni d’uomo”, da cui si esce con la consapevolezza che “la misantropia è malattia, la filantropia ne è la cura”. Urticante e spesso corrosiva, la scrittura di Pellegrino vuol spezzare le catene delle sovrastrutture culturali per restituire all’uomo uno sguardo da bambino, in grado di abbandonarsi alla meraviglia dell’universo. Il tempo che oscilla fra la tensione verso il futuro e la percezione dell’eternità, l’apertura al sincretismo religioso come ricerca della felicità, l’amore e la morte sono solo alcuni dei temi toccati in questa raccolta poetica che guarda anche all’attualità, dalla corruzione politica agli sbarchi di Lampedusa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *