L’ infamia e il perdono. Tributi, pene e confessione nella teologia morale della prima età moderna

L' infamia e il perdono. Tributi, pene e confessione nella teologia morale della prima età moderna Titolo: L’ infamia e il perdono. Tributi, pene e confessione nella teologia morale della prima età moderna
Autore: Vincenzo Lavenia
Traduttore:
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2004
Pagine: 407 p.
EAN: 9788815096111

Il volume illustra il contesto in cui nacque, alla fine del medioevo, la separazione tra colpa e pena, tra peccato e reato, tra penitenza e punizione terrena. Con l’attacco del conciliarismo agli effetti delle scomuniche si avviò una riflessione che nel XVI secolo fu alla base della critica degli abusi dell’Inquisizione, della sua pretesa di violare il sigillo della confessione e di imporre pene (come la confisca) che colpivano innocenti. La crescente capacità coercitiva dei tribunali ecclesiastici e civili spinse teologi e canonisti cattolici a ridisegnare il ruolo della confessione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *