La pelle. Un bestiario di amanti

La pelle. Un bestiario di amanti Titolo: La pelle. Un bestiario di amanti
Autore: Josan Hatero
Traduttore: A. Umile
Editore: Atmosphere Libri
Anno edizione: 2013
Pagine: 155 p., ill.
EAN: 9788865640432

Dopo il sesso non sei più uguale, nulla può essere lo stesso.” Si tratta di un catalogo di amanti, una raccolta di storie sui tipi di coppie, amanti, amore, uomini e donne che parlano attraverso brevi monologhi delle loro vite amorose, tutti rapiti dalla stessa e comune: il desiderio. Gli innamorati non danno tregua, non perdono. Che piaccia o no, lo sfregamento contro la pelle vi libera a vostra insaputa, delinea e scopre come siete veramente. Si può perdere l’amore, ma non ci sono innamorati falliti, in un modo o nell’altro sono degli appassionati senza aggettivi. Innamorati come tutti gli altri. Il sesso è la memoria. Sempre sul punto di partenza. Ogni bacio è il primo, un colpo al cuore. Ogni piccolo testo ha un suo respiro profondo, tanto che il lettore può chiudere il libro e attendere un altro giorno. Un esperimento letterario con echi di Borges, Calvino, Lee Masters, dove i lettori troveranno questo libro una fonte di ecstasy per scoprire l’identità dell’uomo attraverso i diversi modi di toccare una pelle. Un libro che rivendica il piacere di leggere senza ricorrere alla scusa di uno sviluppo della trama o di un personaggio, in cui la lingua non è al servizio dell’idea, ma è l’idea stessa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *