Non sapevamo giocare a niente

Non sapevamo giocare a niente Titolo: Non sapevamo giocare a niente
Autore: Emma Reyes
Traduttore: V. Colonnelli
Editore: Sur
Anno edizione: 2015
Pagine: 199 p., ill.
EAN: 9788897505617

Non sapevamo giocare a niente” è la storia, tenera e nostalgica insieme, della travagliata infanzia di Emma Reyes, racchiusa in ventitré lettere che la pittrice scrisse, a partire dal 1969, al suo amico Germán Arciniegas. Emma racconta la storia di una bambina senza padre né madre, frutto di una relazione proibita, tra abbandoni e scoperte, preghiere e paure. Un viaggio che la porterà da una misera stanzetta a una casa coloniale, da una bottega del cioccolato a un convento di clausura. Con un tono bizzarro e ingenuo e con l’ironia di chi si è lasciato tutto alle spalle, l’autrice affronta il proprio passato trasformandolo in un feroce e avvincente romanzo. Prefazione di Tiziana Lo Porto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *