Testamento biologico. Libertà di scelta tra scienza, etica, fede e diritto

Testamento biologico. Libertà di scelta tra scienza, etica, fede e diritto Titolo: Testamento biologico. Libertà di scelta tra scienza, etica, fede e diritto
Autore: Christian Pontarollo
Traduttore:
Editore: Biemme
Anno edizione: 2012
Pagine: 250 p.
EAN: 9788890705090

Le moderne tecniche di rianimazione, di alimentazione e di ventilazione artificiale possono protrarre sine die l’esistenza di persone che, senza l’ausilio della tecnologia, cesserebbero di vivere. L’interrogativo di fondo non ha una facile risposta: dove deve fermarsi la mano dell’uomo e lasciare che la natura faccia il suo corso? Nel luglio 2011, sulla scia dei casi Welby ed Englaro, la Camera dei Deputati ha approvato un disegno di legge che ha scontentato un po’ tutti, bollato, in alcune sue parti, come liberticida. L’autore propone uno schema d’indagine della materia che consente a chiunque di poterla comprendere in maniera semplice e da un punto di vista oggettivo, aperto all’analisi e alla comprensione sia delle tesi di coloro che sostengono il libero arbitrio di ognuno sulle scelte che riguardano la fine della propria esistenza, sia delle tesi di coloro che ritengono che la vita (e, in alcuni casi, la “non vita”) debba essere preservata ad ogni costo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *